No 1

Chaplin, Charlie

nascita 16.4.1889 Londra, morte 25.12.1977 Corsier-sur-Vevey, cittadino inglese. ∞ 4) Oona O'Neill (1925-1991). Attore, regista e creatore del personaggio di Charlot, C. lavorò negli Stati Uniti dal 1910 al 1952. La sua critica del taylorismo nel film Tempi moderni (1936) infastidì gli ambienti industriali e il suo violento attacco al nazismo nel film Il grande dittatore (1939) indignò una parte della destra americana. Dal 1939 la commissione delle attività antiamericane cominciò a indagare su di lui; con l'avvio dei processi dell'era McCarthy C. decise di lasciare gli Stati Uniti (1952). Nel 1953 si stabilì con la fam. nella proprietà del Manoir de Ban a Corsier-sur-Vevey. Integrato nella vita culturale e sociale della riviera del Lemano, visse i suoi ultimi giorni in questa regione circondato dalla moglie e dai suoi otto figli, di cui quattro nati e cresciuti nel cant. Vaud. Nel 1975 la regina d'Inghilterra gli conferì il titolo nobiliare.


Bibliografia
– P. Smolik, Chaplin après Charlot, 1952-1977, 1995

Autrice/Autore: Pierre Chessex / czu