26/12/2001 | segnalazione | PDF | stampare

Baliaggi italiani

L'espressione baliaggi it. (o, alternativamente, baliaggi ticinesi, transalpini, d'oltre Gottardo) designa in senso stretto, durante l'ancien rÚgime, i quattro Baliaggi comuni proprietÓ dei 12 cant. (i 13 meno Appenzello), dalla conquista del 1512 alla Rivoluzione del 1798. Procedendo da nord verso sud, si tratta dei baliaggi della Vallemaggia (ted. Meynthal, Maienthal), di Locarno (Luggarus), di Lugano (Lauis) e di Mendrisio (Mendris). In senso allargato vi si possono aggiungere, come fece Philipp Anton von Segesser, i baliaggi di Bellinzona (Bellenz), di Blenio (Bollenz) e Riviera (Reffier), proprietÓ di Uri, Svitto e Nidvaldo, della Leventina (Livinental), proprietÓ di Uri, e anche la val d'Ossola (Eschental), ma non i Paesi soggetti italofoni delle Tre Leghe (Valtellina, Bormio e Chiavenna).


Autrice/Autore: Lucienne Hubler / cor