No 1

Spoerri, Bruno

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 16.8.1935 Zurigo, rif., di Zurigo ed Egg (ZH). Figlio di Albert, ingegnere elettrico, e di Lore Schein, violinista. ∞ 1) Marianne Hedwig Suter; 2) Annemarie Margrit Kasper. Dopo il liceo a Basilea, ha studiato psicologia a Basilea, Zurigo e Friburgo in Brisgovia (1954-60). Sassofonista in diversi complessi jazz, dal 1964 Ŕ stato autore di colonne sonore e ha lavorato come fonico e compositore indipendente. La sua opera Ŕ incentrata sulla musica elettronica sperimentale, che ha esplorato contaminandola con altri generi (tra cui la Lńndlermusik). Ha sviluppato sistemi di improvvisazione interattivi per sassofono, strumenti a fiato elettronici e computer. ╚ stato cofondatore della Soc. sviz. di musica informatica (1982) e del Centro sviz. per la musica informatica (1985), che ha diretto fino al 2000. Autore di numerose pubblicazioni, tra cui Jazz in der Schweiz (2005), Ŕ stato insignito del premio del cinema della cittÓ di Zurigo (1973) e del premio Ars Electronica di Linz (1979).


Autrice/Autore: Christoph Ballmer / sari