No 3

Landry, Fritz Ulysse

nascita 26.9.1842 Le Locle, morte 7.1.1927 Neuchâtel, rif., di Les Verrières, Neuchâtel e Le Locle. Figlio di Ulysse, incisore, e di Cécile Jacot. Celibe. Compì un apprendistato di incisore nel laboratorio fam. Frequentò le scuole superiori a Neuchâtel e la scuola di belle arti a Ginevra, dove studiò disegno con Barthélemy Menn e incisione di medaglie con Antoine Bovy. Seguì quindi una formazione artistica a Parigi. Nel 1869 fondò la scuola di disegno professionale di Neuchâtel, dove insegnò fino al 1892. Fu professore di disegno al Collège latin e al liceo cant. (1873-1911). Autore di numerose medaglie e medaglioni, realizzò anche piccoli bronzi ispirati a tematiche sociali. Per la Zecca fed. creò il Vreneli, una moneta d'oro da 20 frs. coniata dal 1897 al 1949, che presenta elementi innovativi rispetto alle precedenti monete sviz., generalmente di carattere più convenzionale.


Bibliografia
Biogr.NE, 3, 233-238

Autrice/Autore: Gilles Perret-Gentil dit Maillard / gbp