• <b>Jean-Benjamin de Laborde</b><br>Frontespizio di una delle edizioni dei <I>Tableaux... de la Suisse</I> di Beat Fidel Zurlauben, con un'incisione di  François-Denis Née (Biblioteca nazionale svizzera). Realizzata nel 1785, l'incisione raffigura l'obelisco dedicato alla libertà elvetica fatto erigere nel 1783 dall'abate Raynal sull'isola di Altstatt (lago dei Quattro cantoni), poi distrutto da un fulmine nel 1796.

No 1

Laborde, Jean-Benjamin de

nascita 5.9.1734 Parigi, morte 22.7.1794 Parigi (ghigliottinato), catt., cittadino franc. Figlio di Jean-François, banchiere. ∞ Adélaïde-Suzanne de Vismes. Primo camerario e favorito di Luigi XV, fu esattore generale delle finanze e appaltatore del servizio di riscossione delle imposte. Noto dapprima come editore di canzoni e storico della musica, divenne nel decennio 1780-90 un poligrafo estremamente prolifico. Curò in particolare l'edizione dei Tableaux topographiques, pittoresques, physiques, historiques, moraux, politiques, littéraires, de la Suisse di Beat Fidel Zurlauben (1780-86). Nel 1783 pubblicò Lettres sur la Suisse, adressées à Madame de M***, scherzosa relazione epistolare del suo viaggio in Svizzera nell'estate del 1781. Nell'opera, compilata in buona parte attingendo ad altre fonti, l'autore appare come un partigiano di Voltaire, avversario di Jean-Jacques Rousseau e portavoce, nel capitolo su Ginevra, dell'irritazione di Jean Gravier de Vergennes, ministro franc. degli esteri, verso la borghesia contestatrice. Lo scritto è corredato da una carta generale della Svizzera e dai piani dettagliati della nuova città di Versoix e delle saline di Le Bévieux.

<b>Jean-Benjamin de Laborde</b><br>Frontespizio di una delle edizioni dei <I>Tableaux... de la Suisse</I> di Beat Fidel Zurlauben, con un'incisione di  François-Denis Née (Biblioteca nazionale svizzera).<BR/>Realizzata nel 1785, l'incisione raffigura l'obelisco dedicato alla libertà elvetica fatto erigere nel 1783 dall'abate Raynal sull'isola di Altstatt (lago dei Quattro cantoni), poi distrutto da un fulmine nel 1796.<BR/>
Frontespizio di una delle edizioni dei Tableaux... de la Suisse di Beat Fidel Zurlauben, con un'incisione di François-Denis Née (Biblioteca nazionale svizzera).
(...)


Bibliografia
– J. de Visme, Un favori des dieux, 1935
– M. Couty, J.-B. de Laborde ou Le bonheur d'être fermier-général, 2001

Autrice/Autore: Jean-Daniel Candaux / gbp