No 2

Göttisheim, Emil

nascita 16.6.1863 Basilea, morte 2.1.1938 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Christian Friedrich ( -> 1). ∞ Elsa Ida Krug. Studiō diritto a Basilea, conseguendo il dottorato (1887). Avvocato e successivamente giudice penale (1895-1907), fu, come suo padre, uno dei pių importanti esponenti del partito radicale a Basilea. Fu membro del Gran Consiglio di Basilea Cittā (1898-1914; pres. 1904-05), del parlamento del com. patriziale di Basilea (1900-06) e del Consiglio nazionale (1905-19), dove fece parte della commissione per la neutralitā e fu membro permanente dell'Unione interparlamentare. Si impegnō a favore del diritto di voto alle donne e della protezione dell'infanzia. Nel 1920 si ritirō dalla vita politica perché in disaccordo con la linea seguita dal partito radicale basilese. Fu inoltre membro del sinodo (1895-1913).


Opere
Die Einbürgerung der Ausländer in der Schweiz, 1910
Bibliografia
– Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 448

Autrice/Autore: Hermann Wicher / ato