No 2

Merz, Hans-Rudolf

nascita 10.11.1942 Herisau, rif., di Beinwil am See. Figlio di Adolf, produttore di maglieria, e di Emma Hedwig Brand. ∞ (1968) Roswitha Schüller, artista, di Düsseldorf. Dopo le scuole dell'obbligo a Herisau e il liceo a Trogen, ha studiato scienze economiche all'Univ. di San Gallo, conseguendo il dottorato nel 1971. Dal 1969 al 1974 è stato segr. del partito liberale radicale del cant. San Gallo e direttore dell'Ass. degli industriali di Appenzello Esterno. Tra il 1974 e il 1977 ha lavorato come vicedirettore del centro di formazione dell'UBS presso il castello di Wolfsberg. Dal 1977 è stato attivo come consulente aziendale indipendente in Svizzera e all'estero e ha presieduto diversi consigli di amministrazione, tra cui quelli della Banca cant. di Appenzello Esterno (1993-96), dell'Helvetia Patria Holding (2001-03) e della Anova Holding AG (2002-03). Eletto Consigliere agli Stati di Appenzello Esterno nel 1997, è stato pres. della commissione delle finanze e membro delle commissioni della politica estera e della politica di sicurezza. Consigliere fed. dal 2003, quale direttore del Dip. fed. delle finanze ha promosso una politica di orientamento liberale, attenta agli interessi dell'economia e favorevole alla riduzione della pressione fiscale e al ridimensionamento delle finanze pubbliche (pres. della Conf. nel 2009). Ha fatto parte dell'ass. studentesca Emporia-Alemannia. Maggiore.


Autrice/Autore: Peter Witschi / frm