09/07/2008 | segnalazione | PDF | stampare | 
No 1

Hochberg, Johanna von

nascita tra il 1485 e il 1487 ,morte 23.9.1543 Epoisses (Borgogna). Figlia e unica erede di Philipp ( -> 4). Nipote di Olivier ( -> 2). ∞ (1504) Luigi d'Orléans, conte e in seguito duca di Longueville, governatore della Provenza. Nel 1503 succedette al padre a capo della contea di Neuchâtel, che dopo il suo matrimonio passò agli Orléans-Longueville. In un quadro politico caratterizzato dalle cattive relazioni tra Impero e Svizzera risp. Francia, la contessa seguì sul piano sviz. la politica di suo nonno Rudolf ( -> 5) e di suo padre, rinnovando gli accordi di comborghesia con Berna, Friburgo, Lucerna e Soletta. Il suo matrimonio con un importante esponente della nobiltà franc. fece tuttavia dubitare i Conf. della sua lealtà. Il deteriorarsi delle relazioni franco-sviz. a seguito della politica it. di Luigi XII spinse i cant., Berna in testa, a consolidare la loro frontiera nordoccidentale; la contea di Neuchâtel venne così occupata e amministrata, con oculatezza, come baliaggio comune dai Conf. dal 1512 al 1529. La contessa lottò ostinatamente affinché le fossero riconosciuti i suoi diritti. Rimasta vedova nel 1516, recuperò la sovranità sulla contea nel 1529, ma non fu in grado di governarla in modo adeguato, in particolare sul piano finanziario, al punto che si dovette prendere in considerazione la vendita della contea, che fu effettivamente concessa temporaneamente alla città di Neuchâtel dal 1536 al 1544. L'introduzione della Riforma nel 1530 rappresentò un altro duro colpo per un'autorità comitale in declino di fronte alle rivendicazioni dei vassalli e dei cittadini di Neuchâtel.


Bibliografia
– G. Reutter, Le rôle joué par le Comté de Neuchâtel dans la politique suisse et dans la politique française à la fin du XVe siècle et au début du XVIe siècle, 1942
– G. Berger-Locher, Neuchâtel sous l'occupation des douze cantons 1512-1529, 1975
Hist.NE, 1-2

Autrice/Autore: Philippe Henry / uba