28/08/2007 | segnalazione | PDF | stampare | 
No 1

Fribourg, Conrad de

nascita 1372 (o all'inizio del 1373) ,morte 16.4.1424 Neuchâtel. Figlio di Egon von Fürstenberg, conte di Friburgo in Brisgovia, e di Varenne de Neuchâtel. Abiatico di Louis de Neuchâtel. ∞ 1) (1390) Marie de Vergy, figlia di Jean, siniscalco della Borgogna, e di Jeanne de Chalon; 2) (fra il 1415 e il 1418) Alix des Baux, vedova di Odon de Thoire-Villars. Rimasto orfano nel 1385, venne allevato alla corte di Neuchâtel da sua zia Isabelle de Neuchâtel alla quale succedette nel 1395. Il turbolento regno di F., primo conte appartenente a una fam. straniera, fu segnato da numerosi conflitti con i sudditi. Nel 1400 F. e sua moglie istituirono un consiglio incaricato di governare e di sorvegliare gli esattori, in particolare durante il viaggio di F. in Terra Santa (1404). Nel 1406, il conte e i cittadini di Neuchâtel stipularono separatamente un trattato di comborghesia con Berna, conferendo alla città il ruolo di arbitro. Lo stesso anno, F. costrinse il signore di Valangin, Guillaume d'Aarberg, a prestargli omaggio. Nel 1415, il conte partecipò al concilio di Costanza. Il suo dominio fu caratterizzato dalla separazione tra potere politico e giudiziario. Quest'ultimo venne attribuito al tribunale del maire di Neuchâtel, mentre la corte del conte funse solamente da istanza d'appello.


Bibliografia
– J. Lozeron, «Les derniers jours de Conrad de Fribourg», in MN, 1940, 117-119

Autrice/Autore: Anne Jeanneret-de Rougemont / gbp