No 1

Breteuil, Louis Auguste Le Tonnelier de

nascita 7.3.1730 Azay-le-Féron (Berry),morte 2.11.1807 Parigi, catt., cittadino franc. Barone. Ministro sotto Luigi XVI, l'11.7.1789 prese il posto di Jacques Necker quale ministro delle finanze. Per la sua opposizione alle riforme, alla presa della Bastiglia (14.7.1789) gli venne tolta la carica. B. emigrò allora a Soletta, ancora sede dell'ambasciatore della monarchia franc., dove rimase dal 1789 al 1792. Partigiano e promotore del giardino paesaggistico, B. fece realizzare nel 1791 una passeggiata attraverso la gola di S. Verena per lo svago degli emigrati. Una tavola commemorativa, distrutta nel 1798 durante l'invasione franc. e ricostruita solo nel 1854, ricorda questa importante opera dell'architettura paesaggistica romantica. B. fu poi coinvolto nel fallito tentativo di fuga della fam. reale nel giugno del 1791; dal 1792 al 1802 visse ad Amburgo, poi fece ritorno in Francia.


Bibliografia
Histoire et dictionnaire de la Révolution française 1789-1799, 1987, 600 sg.
– D. Schneller, B. Schubiger, Denkmäler in Solothurn und in der Verenaschlucht, 1989, 10-12, 87

Autrice/Autore: André Schluchter / did