29/09/2010 | segnalazione | PDF | stampare

Merzligen

Com. BE, distr. Nidau; (1278: Merzelingen). Situato sulle alture tra il lago di Bienne e il Seeland, il com. comprende il villaggio di M. e parti della frazione di Sankt Niklaus (le parti restanti appartengono al com. di Bellmund). Pop: 97 ab. nel 1764, 198 nel 1850, 210 nel 1900, 230 nel 1950, 411 nel 2000. È stata rinvenuta una via romana in località Kühmatt. Nel basso ME i proprietari fondiari erano i conti von Kyburg e i de Neuchâtel-Nidau, oltre all'abbazia di Frienisberg e al priorato dell'isola di San Pietro. La giurisdizione di M. passò nel 1398, insieme all'Inselgau, a Berna e fu attribuita al cosiddetto quartiere di Hermrigen nel baliaggio di Nidau. Per separarsi dalla distante parrocchia di Bürglen, gli ab. di M. tentarono senza successo di fondare una propria chiesa (1674) o di aderire alla comunità di Kappelen (1724, 1776, 1932). Dal 1947 dipendono dall'ufficio pastorale di Worben. Prima della Riforma a Sankt Niklaus, sulla strada cant. Berna-Aarberg-Bienne, si trovava una cappella con un romitaggio (menz. nel 1480 come bruderhuss). Dedito all'avvicendamento delle colture, il villaggio praticava la cerealicoltura e disponeva di parte del Länggraben, un tempo terreno paludoso, trasformato in zona agricola (campicoltura) grazie alla correzione delle acque del Giura (1868-91) e a una ricomposizione parcellare (1978-80). Nel 2000 poco meno di quattro quinti della pop. attiva lavoravano fuori com. Dal 1971 è stato costituito un consorzio di scuola elementare con Hermrigen.


Bibliografia
– P. Aeschbacher, Stadt und Landvogtei Nidau von den Anfängen bis ins 16. Jahrhundert, 1929
– H. Schneeberger, Bauinventar der Gemeinde Merzligen, 2000
Merzligen früher und heute, 2006

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / srg