30/05/2005 | segnalazione | PDF | stampare
No 1

Gatschet, Albert Samuel

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da un’immagine. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

nascita 3.10.1832 Beatenberg,morte 16.3.1907 Washington, rif., di Berna. Figlio di Karl Albert, pastore rif., e di Marie Ziegler. Dopo il liceo a Berna e Neuchâtel studiò, dal 1852, lingue, storia e teol. all'Univ. di Berna e, dal 1858, lingue antiche all'Univ. di Berlino. Al suo ritorno a Berna lavorò come redattore presso diverse riviste scientifiche e letterarie. Nel 1868 emigrò negli Stati Uniti e si stabilì a New York. Accanto alla sua attività di redattore si dedicò allo studio approfondito delle lingue degli Indiani del Nordamerica, divenendo un pioniere in questo campo. Nel 1892 l'Univ. di Berna gli conferì il dottorato h.c.


Opere
Ortsetymologische Forschungen, 1867
Zwölf Sprachen aus dem Südwesten Nordamerikas, 1876
Bibliografia
– J. Mooney, A. S. Gatschet 1832-1907, 1907 (con bibl.)
Prominent Americans of Swiss Origin, 1932, 211-213
– R. Naville, «Un pionnier de l'américanisme: A. S. Gatschet 1832-1907», in Bulletin de la Société suisse des américanistes, 8, 1954

Autrice/Autore: Therese Steffen Gerber / sma