17/09/2010 | segnalazione | PDF | stampare

Hermrigen

Com. BE, distr. Nidau; (1249: Hermeringen). È situato lungo la strada cant. Berna-Aarberg-Bienne sul versante meridionale dell'Oberholz, che separa il lago di Bienne dal Seeland. Pop: 87 ab. nel 1764, 329 nel 1850, 307 nel 1900, 312 nel 1950, 260 nel 2000. Sono stati rinvenuti reperti isolati risalenti forse al Mesolitico a Schönbrünnefeld, un tumulo del periodo di Hallstatt a Hermrigenmoos-Holehölzli e resti di epoca romana. Fam. di ministeriali quali i von Jegistorf, gli Schüpfen e gli Oltigen, e l'abbazia di Frienisberg furono i signori fondiari del tardo ME. Nel 1335 Ulrich von Sutz, cavaliere, vendette i suoi possedimenti a H. ai conti von Neuenburg-Nidau. Ceduto più tardi a Berna (1398), il villaggio costituì con Merzligen-Nikolaus la giurisdizione di H. del baliaggio di Nidau (fino al 1798). Il com. patriziale fa parte del consorzio intercom. di Täuffelen, cui H. fa capo anche sul piano ecclesiastico. Situato in parte sulle torbiere del Langgräben, il villaggio coltivava vite e grano secondo il sistema di avvicendamento delle colture. La correzione delle acque del Giura (1868-91) e le bonifiche fondiarie locali (1925-37, 1977-89) hanno migliorato le condizioni produttive del settore agricolo. Ca. due terzi della pop. attiva sono pendolari in uscita verso Bienne, Lyss, Aarberg e Nidau (autopostale fino a Bienne). Dal 1971 è stato costituito un consorzio di scuola elementare con Merzligen.


Bibliografia
– P. Aeschbacher, Stadt und Landvogtei Nidau von den Anfängen bis ins 16. Jahrhundert, 1929
Gesamtmelioration Hermrigen 1977-89, 1990
– U. Schneeberger, Bauinventar der Gemeinde Hermrigen, 2001

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / ato