No 2

Born, Friedrich

nascita 10.6.1903 Langenthal, morte 14.1.1963 Zollikon, di Berna. Figlio di Johann. ∞ Maria Zaugg. Compý studi commerciali e lavor˛ per l'ufficio sviz. di espansione commerciale (1932-44). Delegato del CICR in Ungheria dal maggio del 1944, B. non potÚ impedire la deportazione degli ebrei ungheresi ad Auschwitz. Le garanzie fornite dal reggente Miklˇs Horthy sull'onda delle pressioni intern. permisero tuttavia a B., a Carl Lutz, della legazione sviz., e a Raoul Wallenberg, della legazione di Svezia, di proteggere gli ebrei di Budapest, almeno fino alla ripresa della persecuzione (ottobre 1944), attraverso la concessione di visti per l'emigrazione e l'apertura di centri di accoglienza posti sotto la tutela del CICR. B. lasci˛ il CICR nel 1945. Per la sua coraggiosa attivitÓ gli venne attribuito il titolo postumo di Giusto fra le nazioni (1987).


Archivi
– Fondo presso AfZ
Bibliografia
– A. Ben-Tov, Facing the Holocaust in Budapest, 1988

Autrice/Autore: Jean-Claude Favez / gbe