No 1

Gelenius, Sigismund

nascita ca. 1497 (Sigmund Hrubý) Praga, morte 13.4.1554 Basilea, rif., di Praga. Figlio di Řehoř Hrubý, di Jelení, un ricco mercante con interessi umanistici. ∞ (ca. 1530) Elsbeth Senger. Dopo un soggiorno di studio in Italia (1509-14) e numerosi viaggi in Europa (1514-24), si stabilě probabilmente a Basilea nel 1524, dove fu in un primo tempo amanuense di Erasmo da Rotterdam. In seguito, e rifiutati diversi inviti di Univ. straniere, lavorň fino alla morte nell'officina di Johannes Froben come editore, correttore e traduttore. Il suo imponente lavoro filologico, confluito nelle numerose edizioni da lui curate per la tipografia di Froben, non č ancora stato studiato in modo soddisfacente. Nella sua unica opera originale, il Lexicum symphonum (1537, 15442), accostň parole omofone dal greco, lat., ted. e da lingue slave.


Bibliografia
– J. Truhlar, «Sigismundus Gelenius», in Časopis musea království českého, 60, 1886, 27-47, 210-224
– A. Hartmann, B. R. Jenny (a cura di), Die Amerbachkorrespondenz, 9/I, 1982, 3777

Autrice/Autore: Ueli Dill / sgh