20/09/2016 | segnalazione | PDF | stampare | 

Prêles

Ex comune BE, distretto La Neuveville, circoscrizione amministrativa Giura bernese, dal 2014 forma con Diesse e Lamboing il comune di Plateau de Diesse; (1179: Prales, in una falsificazione del XII sec.; 1185: Preles; ted.: Prägelz). Situato sull'altopiano di Diesse, il territorio com. comprendeva il villaggio di P. e la frazione di Châtillon. Pop: 252 ab. nel 1818, 330 nel 1850, 375 nel 1900, 507 nel 1950, 886 nel 2000 (poco meno di un terzo di germanofoni). Una fam. nobile "de Perls" è menz. dal XII al XV sec. Il capitolo di Saint-Imier (1178) e il convento di Sankt Johannsen a Erlach possedevano terre a P. Il villaggio fece parte della signoria della Montagne de Diesse. Dal 1798 al 1815, durante il regime franc. (1798-1815), P. fu integrato nei Dip. franc. del Mont-Terrible e dell'Haut-Rhin, prima di passare, quale baliaggio (Oberamt) e poi distr. di Erlach (fino al 1845), al cant. Berna. Sul piano ecclesiastico fece capo alla parrocchia di Diesse; tra il 1530 e il 1554 aderì alla Riforma. L'agricoltura restò l'attività principale fin verso il 1950; lo stemma del com., riconosciuto ufficialmente nel 1946, evocava la lavorazione della pece. La funicolare Gléresse-P. (1912) favorì la trasformazione del villaggio in un luogo di villeggiatura nella prima metà del XX sec. Nel 1929 fu aperto un ist. educativo per ragazzi. Con lo sviluppo del traffico automobilistico, P. è divenuto un'area residenziale, con nuovi quartieri di abitazioni monofam. La pop. attiva è costituita per lo più da pendolari in uscita verso Bienne, La Neuveville e la regione dell'Entre-deux-Lacs.


Bibliografia
– F. Dubois, Eglise Saint-Michel, paroisse de Diesse, Lamboing, Prêles, 1985

Autrice/Autore: Frédy Dubois / frm