21/08/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Nods

Com. BE, distr. La Neuveville; (1255: Nos; antico nome ted.: Nos). Situato sull'altopiano di Diesse, ai piedi della catena dello Chasseral, comprende le frazioni di Les Combes e La Praye. Pop: 463 ab. nel 1800, 811 nel 1850, 885 nel 1870, 738 nel 1900, 510 nel 1950, 426 nel 1980, 668 nel 2000 (12,3% di germanofoni). Una fam. nobile de N. è attestata dal XIII al XV sec. Nel XIII sec. dipendeva dal conte de Neuchâtel-Nidau (al quale subentrò la città di Berna) e dal vescovo di Basilea. Durante l'ancien régime, il villaggio faceva parte della signoria della Montagne de Diesse. N. ottenne le carte di franchigia nel 1352 e nel 1453. L'alta giustizia venne attribuita al vescovo nel 1452 e a Berna nel 1486. Sotto il dominio franc. N. fu incorporato, con la parte meridionale del principato vescovile di Basilea, nei Dip. del Mont-Terrible e poi dell'Haut-Rhin (1797-1813), prima di passare, nel 1815, al cant. Berna (baliaggio poi distr. di Erlach, dal 1846 distr. di La Neuveville). Fortemente avversata, la Riforma venne imposta da Berna, provocando l'esilio di diversi catt. a Le Landeron e a Cressier (NE). Dapprima filiale di Diesse, N. fu elevato a parrocchia autonoma nel 1708. La chiesa fu eretta nel 1639, mentre l'edificio religioso attuale è del 1835. La costruzione (o il restauro) della torre com. risale al 1689. Edificata nel 1835 sul sito dell'antica chiesa rif., la scuola è stata sostituita da un nuovo stabile nel 1960. Dal 1926 l'autopostale collega N. a Lamboing e La Neuveville. Il villaggio è dedito all'agricoltura e all'allevamento (caseificio). N. ha tentato di promuovere il turismo (seggiovia N.-Chasseral, 1963-93). Dagli anni 1970-80 un laboratorio di meccanica impiega una decina di operai. Alla fine degli anni 1980-90 a N. si è sviluppato il nuovo quartiere di Bois-Châtel.


Bibliografia
– A. Moser, I. Ehrensperger, Jura bernois, Bienne et les rives du lac, 1983, 148
– F. Dubois, Eglise Saint-Michel, paroisse de Diesse, Lamboing, Prêles, 1985

Autrice/Autore: Frédy Dubois / gbp