No 4

Yersin, Jean-Alexandre-Marc

nascita 5.4.1825 Morges, morte 2.9.1863 La Vaux (com. Aubonne), rif., di Rougemont. Figlio di Françoise-Suzanne nata Y., merciaia, e di un giornaliero del Giura. ∞ (1858) Fanny-Isaline-Emilie Moschell, figlia di Jacob. Studiò all'Acc. di Ginevra (1841-43). Insegnò fisica e scienze naturali al collegio di Aubonne (1843) e alla scuola superiore femminile di Morges (1844-62). Diresse il polverificio di La Vaux (1854-62). Dopo primi studi scientifici in meteorologia, divenne un appassionato entomologo e fisiologo e collezionò spec. ditteri e coleotteri. Autore di numerose pubblicazioni, perlopiù sulla zoologia e sulla fisiologia del sistema nervoso degli ortotteri, a Y. si deve l'opera di riferimento Mémoire sur la physiologie du système nerveux dans le grillon champêtre (1862). È considerato un pioniere dell'entomologia sperimentale.


Bibliografia
Bulletin de la Société vaudoise des sciences naturelles, 8, 1864-1865, 228-234 (con elenco delle op.)
– H. de Saussure, Notice sur la vie et les écrits d'Alexandre Yersin, 1866, 1-34
Livre du Recteur, 6, 272 sg.
– P.-E. Pilet, «Les Yersin père et fils», in Revue médicale de la Suisse romande, 114, 1994, 405-414

Autrice/Autore: Raoul J. Mutter / gzi