No 1

Radic, Stjepan

nascita 11.7.1871 Trebarjevo Desno (Croazia),morte 8.8.1928 Zagabria. Figlio di Imbro, contadino, e di Ana Posilović. Durante un corso di lingua franc. all'Univ. di Losanna nel 1897 conobbe il sistema politico sviz. Studi˛ poi scienze politiche a Parigi (1897-99). Cofondatore (insieme al fratello Antun) del partito contadino croato, deputato al parlamento iugoslavo (1919-28) ed editore di scritti politici, fu uno dei pi¨ influenti uomini politici del primo Stato iugoslavo nel periodo fra le due guerre. Convinto federalista, si oppose al centralismo dei politici serbi. Nel 1928 fu colpito da un'arma da fuoco durante una seduta parlamentare e sei settimane dopo morý a causa delle ferite riportate.


Opere
Hrvatski politički katekizam, 1913
Politicki spisi, govori i dokumenti, 1994
Bibliografia
– Z. Kulundžić, S. Radić (1871-1928) und die kroatische Bauernpartei im Kampf fŘr Freiheit und Demokratie, 1988
– M. Biondich, S. Radić, the Croat Peasant Party and the Politics of Mass Mobilization, 1904-1928, 2000

Autrice/Autore: Anna Pia Maissen / did