No 1

Gacinovic, Vladimir

nascita 25.5.1890 Kačanj (Bosnia-Erzegovina), morte 11.8.1917 Friburgo. Frequentò le scuole dell'obbligo in Bosnia e Serbia, dove avviò anche gli studi superiori. Nell'estate del 1911, munito di un passaporto falso, compì un primo soggiorno in Svizzera. In seguito studiò scienze sociali a Losanna (1913-14, 1915-16), diplomandosi a Friburgo nel 1917. Fu tra gli ideologi del movimento serbo Giovane Bosnia e membro dell'org. segreta per una grande Serbia, conosciuta come Unificazione o morte o anche Mano Nera, autrice dell'attentato di Sarajevo contro l'erede al trono austriaco e sua moglie. Poco dopo aver ultimato gli studi, G. morì per cause rimaste poco chiare. In Svizzera coltivò contatti con i (social-)rivoluzionari russi.


Opere
Ogledi i pisma, 1961 (raccolta di op.)
Bibliografia
– D. Ljubibratić, V. Gaćinović, 1969

Autrice/Autore: Heinrich Riggenbach / mdi