24/08/2012 | segnalazione | PDF | stampare | 

Vellerat

Com. JU, distr. Delémont; (1741: Vellerat). Situato sopra la gola di Choindez, è raggiungibile attraverso Courrendlin. Pop: 83 ab. nel 1818, 88 nel 1850, 69 nel 1880, 115 nel 1900, 124 nel 1950, 64 nel 1970, 66 nel 2000. Fece parte della prepositura di Moutier-Grandval (principato vescovile di Basilea) fino al 1797 e, sotto il regime franc. (1798-1813), dei Dip. del Mont-Terrible e poi dell'Haut-Rhin. In seguito fu incorporato nel cant. Berna (1815-1996). In occasione delle votazioni sull'autodeterminazione del 23.6.1974 e 16.3.1975, V. si pronunciò chiaramente per la creazione del cant. Giura, ma poiché non confinava con il distr. di Delémont, non poté prendere parte al terzo plebiscito a livello com. e, contro la sua volontà, rimase inglobato nel cant. Berna. L'aggregazione al nuovo cant. fu sancita solo con la votazione fed. del 1996, dopo 20 anni di lotta. Sul piano ecclesiastico, V. ha sempre dipeso dalla parrocchia catt. di Courrendlin. La cappella dedicata alla Sacra Famiglia, risalente al 1888, fu trasferita nel 1961 in un nuovo edificio costruito da Jeanne Bueche. Nel XIX e XX sec. la maggioranza degli ab. lavorava fuori com., spec. presso la fonderia di Choindez.


Bibliografia
– A. Pichard, La question jurassienne, 2004, 84, 112

Autrice/Autore: François Kohler / gbp