Sornetan

Ex comune BE, distretto Moutier, circoscrizione amministrativa Giura bernese, dal 2015 forma con Châtelat, Monible e Souboz il comune di Petit-Val; (1179: Sornetan; antico nome ted.: Sornetal). Villaggio situato su una collina, nel Petit Val, vicino alla sorgente della Sorne. Pop: 111 ab. nel 1709, 299 nel 1850, 181 nel 1900, 148 nel 1950, 113 nel 2000. Sono stati rinvenuti reperti d'epoca celtica, romana e burgunda. La fam. nobile de S. è attestata dal XII sec. al XIV sec. Il capitolo di Moutier-Grandval possedeva una piccola signoria (courtine) a S. Nel principato vescovile di Basilea, S. fece parte della prepositura di Moutier-Grandval e fu sede di una giurisdizione (mairie). Annesso al Dip. franc. del Mont-Terrible e in seguito dell'Haut-Rhin (1797-1813), S. passò al cant. Berna nel 1815 (baliaggio, poi distr. di Moutier). Sul piano spirituale, S. fece capo a Sapran fino alla Riforma, poi a Tavannes-Chaindon fino al 1538, a Grandval fino al 1571 e a Bévilard fino al 1746; in seguito formò un proprio com. parrocchiale con Châtelat, Monible e Souboz. La chiesa, eretta nel 1708-09, venne restaurata nel 1964-67. Nel 1853 S. adottò lo statuto di commune mixte. Il villaggio ha mantenuto una struttura agricola e artigianale, malgrado un rafforzamento del settore terziario (dal 1970). Dal 1971 S. ospita il centro prot. di raduno e di formazione.


Bibliografia
– A. Daucourt, Dictionnaire historique des paroisses de l'évêché de Bâle, 7, 1907, 3-14 (rist. 1980)

Autrice/Autore: Pierre-Olivier Léchot / gbp