Rado

Nel 1917 Fritz, Ernst e Werner Schlup fondarono a Lengnau (BE) la fabbrica di meccanismi per orologi Schlup, che nel 1954 iniziò a commercializzare propri modelli di orologio con il marchio Rado, divenuto nel 1957 anche la ragione sociale dell'azienda. Dal 1960 la Rado si specializzò nello sviluppo di nuovi materiali ad alta tecnologia resistenti ai graffi (titanio, ceramica, vetro zaffiro, ecc.). Il primo orologio con tale caratteristica, in lega di titanio, venne lanciato sul mercato nel 1962. Tra il 1962 e il 1970 la ditta partecipò al finanziamento delle ricerche condotte dal Centre électronique horloger SA per la realizzazione dell'orologio al quarzo. Nel 1968 la Rado entrò nel gruppo ASUAG (oggi Swatch Group). Nel 2006 l'azienda contava 300 collaboratori e produsse ca. 400'000 orologi.


Autrice/Autore: Hélène Pasquier / gbp