No 1

Schlegel, August Wilhelm

nascita 8.9.1767 Hannover,morte 12.5.1845 Bonn, prot., cittadino ted. Figlio di Johann Adolf, pastore prot., e di Johanna Christiane Erdmuthe Hübsch. ∞ 1) (1796) Caroline Michaelis, vedova di Johann Franz Wilhelm Böhmer (divorzio nel 1802); 2) (1818) Sophie Paulus (divorzio nel 1819). Fu scrittore della prima scuola romantica, traduttore, storico e teorico della letteratura. Conobbe Germaine de Staël a Berlino nel 1804 e divenne precettore dei suoi figli e suo consigliere letterario. Membro della cerchia di Germaine de Staël a Coppet, l'accompagnò in diversi viaggi. Nel 1807 S. intraprese con Albert de Staël (figlio di Germaine) un viaggio a piedi nell'Oberland bernese, in Ticino, sul San Gottardo e a Lucerna. Influenzò Madame de Staël soprattutto per quanto riguarda la ricezione della letteratura e della critica letteraria ted. Compì soggiorni prolungati a Berna, dove frequentò in particolare Alexander Karl von Freudenreich, Ludwig Zeerleder e Marianne Haller. Dopo la morte di Madame de Staël (1817), malgrado un'offerta di insegnamento a Berna, si stabilì a Bonn, dove fu docente di letteratura e storia dell'arte (dal 1818).


Bibliografia
– P. de Pange, Auguste-Guillaume Schlegel et Madame de Staël d'après des documents inédits, 1938
– Y.-G. Mix, J. Strobel (a cura di), Der Europäer A. W. Schlegel, 2010

Autrice/Autore: Manfred Gsteiger / gbp