No 1

Pitoëff, Georges

nascita 4.9.1884 Tiflis (Russia, oggi Tbilissi, Georgia), morte 17.9.1939 Ginevra, cittadino russo. Figlio del direttore del teatro di Tiflis. ∞ (1915) Ludmilla de Smanov, attrice, cittadina russa. Studiò ingegneria a Mosca e diritto a Parigi. Il suo incontro con l'attrice Vera Komissarjevskaia, che raggiunse a San Pietroburgo, fu all'origine della sua passione per il teatro. Si stabilì in Svizzera nel 1914. P. e la moglie crearono una compagnia teatrale, che dal 1918 si esibì nella sala com. di Plainpalais. Parteciparono all'allestimento della Storia del soldato di Igor Stravinskij e Charles Ferdinand Ramuz a Losanna nel 1918 e delle pièce di Fernand Chavannes (Musique de tambour nel 1919 e Bourg Saint-Maurice nel 1922). Fecero inoltre conoscere agli spettatori le opere di Anton Cechov e Henrik Ibsen. Nel 1922, di fronte al disinteresse del pubblico e delle autorità politiche, la compagnia lasciò Ginevra per Parigi. Cofondatore del Cartel con Charles Dullin, Gaston Baty e Louis Jouvet (1927), fece conoscere al pubblico parigino sia i grandi autori stranieri quali William Shakespeare o Luigi Pirandello, sia i giovani autori franc. come Jean Cocteau o Jean Anouilh.


Bibliografia
– Francillon, Littérature, 2, 330-334
DTS, 1413 sg.

Autrice/Autore: Roger Francillon / frm