Eschert

Com. BE, distr. Moutier, comprendente un villaggio a pianta stellare sul fianco meridionale del Grand Val o Cornet e un quartiere lungo la Raus (Sous la Rive) confinante con il territorio di Moutier; (1179: Escert). Pop: 114 ab. nel 1629, 208 nel 1850, 295 nel 1900, 328 nel 1950, 312 nel 1980, 356 nel 2000. E. fu una cortina (courtine) del capitolo di Moutier-Grandval fino al 1797, poi fece parte dei Dip. franc. del Mont-Terrible e dell'Haut-Rhin prima di essere annesso al cant. Berna nel 1815. E. è sempre appartenuto alla parrocchia di Grandval, rif. dal 1531. Il villaggio venne quasi interamente distrutto da un incendio nel 1733. Ha lo statuto di commune mixte dal 1911. Discosto dai collegamenti stradali e ferroviari del Grand Val, E. ha mantenuto un carattere rurale nonostante l'insediamento di imprese a carattere fam. (meccanica, costruzione); la tendenza è quella di divenire un com. residenziale soprattutto per impiegati del settore secondario. Per la depurazione delle acque e la scuola elementare, E. fa capo alla collaborazione intercom.


Bibliografia
– AA. VV., Eschert, 1179-1979, 1979

Autrice/Autore: François Wisard / gbp