01/10/2008 | segnalazione | PDF | stampare | 

Champoz

Com. BE, distr. Moutier; (1365: Champo). Comprende un villaggio situato lungo la strada sul fianco sud del Moron e una parte della frazione di Le Petit-Champoz. Pop: 190 ab. nel 1850, 191 nel 1900, 186 nel 1950, 116 nel 1980, 151 nel 2000. In epoca romana fu un posto di osservazione. Durante la guerra sveva, il villaggio fu distrutto dalle truppe imperiali (1499). C. fece parte della giurisdizione (mairie) di Malleray, nella prepositura di Moutier-Grandval, fino al 1797, poi dei Dip. franc. del Mont-Terrible e dell'Haut-Rhin; fu infine annesso a Berna nel 1815. Dal 1853 ha lo statuto di commune mixte. Prima e dopo la Riforma (1531) C. dipese dalla parrocchia di Chalières, in cui prestava le proprie funzioni il pastore di Moutier; poi, dal 1746, fece parte della più vicina parrocchia di Bévilard. Lontano dalla valle di Tavannes e dalle sue vie di comunicazione ferroviaria e stradale, C. è rimasto eminentemente rurale; numerosi sono i pendolari impiegati nelle fabbriche della valle di Tavannes.


Bibliografia
Classeur des statistiques régionales, 1994

Autrice/Autore: François Wisard / czu