04/03/2014 | segnalazione | PDF | stampare
No 13

Ziegler, Gottlieb

nascita 28.8.1828 Winterthur,morte 22.6.1898 Les Rasses (com. Bullet), rif., di Winterthur. Figlio di Heinrich, tessitore di tela, guardiano e misuratore di legname. ∞ (1853) Johanna Elisabetha Bleuler, figlia di Johannes, appaltatore dei sali. Cognato di Salomon Bleuler. Di origini modeste, dopo le scuole e il liceo a Winterthur, frequentò, con Bleuler e Friedrich Albert Lange, il liceo a Zurigo e studiò teol. a Zurigo (1847-50), superando l'esame nel 1850. Proseguì gli studi a Berlino (1850-51), fu vicario a Rorbas (1851-53), pastore rif. a Hedingen (1853-58) ed Eglisau (1858-63) e insegnante di religione e lat. al liceo di Winterthur (1863-69). Fece parte del Gran Consiglio zurighese (1859-62, 1877-83 e 1890-98), della Costituente (1868-69), del Consiglio di Stato (1869-77; Dip. delle finanze, dal 1875 dell'educazione) e del Consiglio nazionale (1871-77; pres. 1873-74). Redattore del periodico Der Landbote (1877-98), fu membro del consiglio com. di Winterthur (1880-98; pres. 1895-96) e appartenne alla cerchia dirigente dei democratici. Una sua mozione portò alla soppressione delle leggi cant. d'eccezione contro gli ebrei (1859). In seno alla Costituente difese il principio della progressione fiscale. A capo del Dip. delle finanze formulò la nuova legislazione fiscale per far fronte all'aumento delle spese cant. e potenziò la Banca cant. In Consiglio nazionale presiedette la commissione per la legge fed. sull'emissione e il rimborso dei biglietti di banca e, quale pres., diresse i dibattiti sulla revisione totale della Costituzione fed. Sul piano locale rimase politicamente attivo anche dopo il fallimento del progetto, da lui promosso, di una Ferrovia nazionale. Dopo la morte di Bleuler fu Z. a dettare la linea del Landbote; la fam. ereditò giornale, tipografia e casa editrice e nel 1886 fondò la ditta Geschwister Ziegler. Z. fu inoltre cofondatore (1865) e membro del comitato direttivo della Banca ipotecaria di Winterthur (fino al 1877), pres. del consiglio di vigilanza della Rentenanstalt (1869-75) e membro del consiglio di amministrazione della Ferrovia del Nord-Est (1872-77).


Bibliografia
– A. Locher, G. Ziegler, 1901
– G. Guggenbühl, Der Landbote und Tagblatt der Stadt Winterthur 1836-1936, 1936
– Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 130 sg.
– S. G. Schmid, Die Zürcher Kantonsregierung seit 1803, 2003, 364

Autrice/Autore: Markus Bürgi / sma