• <b>Riederalp</b><br>Manifesto pubblicitario per la stazione di Riederalp e la regione dell'Aletsch, realizzato nel 1960 da  Louis Koller  per l'ufficio del turismo di Briga (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

Riederalp

Comune VS, distretto Raron orientale, nato nel 2003 dall'aggregazione di Goppisberg, Greich e Ried-Mörel. Pop: 527 ab. nel 2000. I tre com., situati sopra Mörel, gestivano in comune parte degli alpeggi sul terrazzo sovrastante a ca. 1930 m; qui nella seconda metà del XX sec. sorse la rinomata stazione turistica estiva e invernale di R., che all'inizio del XXI sec. offriva ca. 4500 posti letto e un vasto comprensorio sciistico. Questo sviluppo portò a una maggiore collaborazione tra i tre com., in particolare nei settori dell'amministrazione e del turismo, e a uno spostamento considerevole della pop. verso la R., finché si arrivò alla fusione per ragioni finanziarie. La villa Cassel, fatta costruire nel 1900-01 sulla Riederfurka da Ernest Cassel, finanziere inglese, che vi trascorreva le estati con la fam. e degli ospiti (tra cui il giovane Winston Churchill), è una testimonianza dell'era del turismo classico. Situata nella zona protetta della foresta dell'Aletsch, la villa è oggi sede del centro Pro Natura Aletsch. R. fa parte della regione di montagna Jungfrau-Aletsch-Bietschhorn, dal 2001 iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

<b>Riederalp</b><br>Manifesto pubblicitario per la stazione di Riederalp e la regione dell'Aletsch, realizzato nel 1960 da  Louis Koller  per l'ufficio del turismo di Briga (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).<BR/>
Manifesto pubblicitario per la stazione di Riederalp e la regione dell'Aletsch, realizzato nel 1960 da Louis Koller per l'ufficio del turismo di Briga (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
(...)


Bibliografia
MAS VS, 3, 1991, 265-282
– E. Kummer, Aletsch, 2000

Autrice/Autore: Anton Riva / ato