Linden

Com. BE, distr. Konolfingen; (1354: Linden). Insediamento sparso sul Kurzenberg, formato da frazioni e fattorie isolate sullo spartiacque tra l'Aar e la Emme. Il com. fu istituito solo nel 1945, a seguito della fusione tra gli ex com. di Ausserbirrmoos, Innerbirrmoos e Otterbach, dopo che un primo tentativo di aggregazione nel 1886-87 non aveva avuto successo. Pop: 811 ab. nel 1764, 1540 nel 1850, 1393 nel 1900, 1307 nel 1950, 1307 nel 2000. Dapprima appartenenti alla parrocchia di Oberdiessbach, le tre localitÓ furono attribuite al vicariato (1839) e in seguito alla parrocchia di Kurzenberg (1860), che nel 1945 prese il nome del nuovo com. Nel villaggio di L., centro geografico e oggi nucleo principale del nuovo com., sorgono la chiesa (costruita nel 1848), la scuola (scioglimento del com. scolastico di Kurzenberg) e l'amministrazione com. Una rete stradale e corse autopostali collegano L. con Steffisburg, Oberdiessbach e l'alto Emmental. L'economia del com. Ŕ ancora oggi dominata dall'agricoltura e dalla piccola industria (lavorazione e commercio del legno, cava di ghiaia, gastronomia), ma quasi due terzi della pop. attiva lavorano fuori dal com. Negli anni 1970-80 a Schlegweg, in passato localitÓ termale molto frequentata (menz. la prima volta nel 1538), Ŕ stato costruito un centro di istruzione per le truppe di trasmissione.


Bibliografia
– E. Werder, źDie Organisation des Amtes Konolfingen╗, in BZGH, 24, 1962, 90-99
– S. Brenner, Bauinventar der Gemeinde Linden, [1993]

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / ato