Häutligen

Com. BE, distr. Konolfingen, situato su un altopiano fra la valle dell'Aar e il Kiesental; (1240: Hutlingen). Pop: 92 ab. nel 1764, 264 nel 1850, 263 nel 1900, 260 nel 1950, 221 nel 2000. Reperti isolati risalenti al periodo di La Tène (monete d'oro celtiche, forse tumuli) sono stati scoperti nei pressi del villaggio. Diversi signori fondiari laici (fra l'altro i Senn von Münsingen) ed ecclesiastici possedevano beni a H. Berna pose la bassa giustizia sotto la giurisdizione dell'alfiere di Oberwichtrach probabilmente nel XVI sec.; H. passò poi al distr. di Grosshöchstetten (1798) e al baliaggio (Oberamt) di Konolfingen (1803). Fino al 1911, quando si unì alla nuova parrocchia di Stalden-Konolfingen, H. fece capo alla chiesa di Tägertschi (parrocchia di Münsingen). Nonostante i nuovi quartieri residenziali, l'economia del villaggio è ancora dominata dall'agricoltura e dalla piccola industria; oltre due terzi degli attivi sono pendolari in uscita, spec. verso la regione di Berna. Fino al 1833 H. gestì una scuola assieme a Tägertschi; un nuovo edificio fu costruito nel 1961.


Bibliografia
– H. C. Waber, Das Amt Konolfingen, 1991
– E. Daepp, Bauinventar der Gemeinde Häutligen, [1995]

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / did