No 2

Gadmer, Gaudenz

nascita 4.10.1819 Davos, morte 23.2.1877 Zurigo, rif., di Davos. Figlio di Christian, agricoltore, e di Margaretha Thomen. ∞ Maria Ursula Hemmi, figlia di Johann Ulrich, agricoltore a Coira. Frequentò la scuola cant. a Coira e studiò diritto a Monaco; fu poi titolare di un importante studio di avvocatura a Davos. Vicelandamano della Lega delle Dieci Giurisdizioni (1850), fu deputato al Gran Consiglio grigionese (1850-51, 1852-63; più volte pres.) e membro del Piccolo Consiglio (1859-60, 1863-64, 1867-68). Fu giudice del tribunale cant. (1861-66, 1870-75), che presiedette dal 1870 al 1875. Deputato al Consiglio degli Stati (1865-66) e al Consiglio nazionale (1869-72), attorno al 1870 fu insieme a Florian Gengel il massimo esponente dei radicali grigionesi. Centralista schierato su posizioni radicali democratiche, si adoperò per la revisione della Costituzione cant. e di quella fed.; il suo impegno a favore di quest'ultima (1872) gli costò il seggio in Consiglio nazionale. Fu un politico popolare e un brillante oratore.


Bibliografia
– Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 615
– Metz, Graubünden, 2, 195-197

Autrice/Autore: Jürg Simonett / mdi