No 1

Tarchini, Angelo

nascita 25.3.1874 Bellano (Lombardia), morte 13.1.1941 Balerna, catt., di Balerna. Figlio di Serafino, medico, e di Virginia Malugani. ∞ (1899) Lucia Fortini. Avvicinatosi in un primo tempo alla vita ecclesiastica, frequentando i seminari di Como e Lugano, studiò diritto a Ginevra. Dal 1896 fu avvocato a Balerna. Deputato al Gran Consiglio ticinese (1897-1905, 1909-27, 1931-41; pres. 1910 e 1939-40), alla Costituente cant. (1921; pres. della commissione incaricata dell'elaborazione del progetto costituzionale, poi respinto) e al Consiglio nazionale (1914-17, 1922-23, 1925-27, 1928-30, 1932-33, 1940-41), fu sindaco di Balerna (1924-41) e per pochi mesi Consigliere di Stato (1927, dimissionario). Su incarico del governo redasse tra l'altro la Raccolta delle leggi usuali del Cantone Ticino (otto volumi, 1931-40, nota come "Raccolta T."). Figura di rilievo del partito conservatore democratico, di cui fu a lungo pres. (1911-41), si impegnò in favore della collaborazione tra i partiti. Fedele ai valori democratici, partecipò tra l'altro al collegio difensivo di orientamento antifascista del processo a Giovanni Bassanesi (1930).


Opere
Testi giovanili (1895-1905), a cura di A. Lepori, 1992 (con biografia)
Bibliografia
– Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 761 sg.
– A. Lepori, F. Panzera (a cura di), Uomini nostri, 1989, 84-88

Autrice/Autore: Francesca Mariani Arcobello