No 4

Antognini, Francesco

nascita 28.9.1863 Bellinzona, morte 8.6.1953 Bellinzona, catt., di Bellinzona. Figlio di Antonio, possidente, e di Martina Bruni. ∞ Ester Molo, figlia di Erminio, possidente. Laurea in giurisprudenza a Torino e perfezionamento a Würzburg. Avvocato e notaio dal 1892, rappresentò in varie cariche il partito conservatore: consigliere com. e municipale di Bellinzona (1896-1903, 1912-20), deputato al Gran Consiglio (1901-20, pres. 1914), Consigliere nazionale (1919-22). Proprietario di tenute agricole, ebbe larga parte nella bonifica del Piano di Magadino e fu pres. della Federazione delle soc. d'agricoltura. Membro della Soc. Piana (Piusverein), figura tra i fondatori dell'ente caritativo Conferenza di S. Vincenzo de' Paoli a Bellinzona (1897) e svolse un ruolo importante soprattutto quale pres. della sezione ticinese dell'Unione popolare catt. sviz. (1919-46).


Bibliografia
Giornale del Popolo, 9.6.1953

Autrice/Autore: Fabrizio Panzera