Oberried am Brienzersee

Com. BE, distr. Interlaken; (1303: Obirnriet). Comprende le frazioni di Dörfli, Mehrendorf ed Ebligen sulla riva destra del lago di Brienz; un pendio scosceso porta all'Augstmatthorn e al Riedergrat, risp. agli alpeggi al di là della cresta. Pop: 303 ab. nel 1764, 590 nel 1850, 539 nel 1900, 653 nel 1950, 485 nel 2000. Insieme alla signoria medievale di Ringgenberg O. divenne in due tappe (1411 e 1439) proprietà del convento di Interlaken. Durante la Riforma il com. passò a Berna (1528) e fu incorporato nella bassa giurisdizione di Brienz nel baliaggio bernese di Interlaken. Sul piano ecclesiastico O. fece capo al com. parrocchiale di Brienz; la chiesa fu costruita nel 1967. Gli ab. di O. erano dediti alla pesca, all'agricoltura (praticata sulle rive del lago e sul cono di deiezione del torrente Hirscherenbach) e all'alpicoltura. L'alpe di Vogtsällgäu, detenuta in feudo dal 1451, nel 1907 divenne proprietà della comunità di sfruttamento (Bergschaft). Nel XIX sec. l'assenza di opportunità di guadagno spinse la pop. all'emigrazione. La costruzione della strada del lago (1864), dell'imbarcadero (1877), della linea ferroviaria del lago di Brienz (1916) e di una clinica favorirono un modesto sviluppo del turismo che, insieme all'insediamento di una fabbrica di fuochi d'artificio (1875), crearono nuovi posti di lavoro nel com. Negli anni 1844-46 il torrente fu incanalato. La manutenzione del bosco di protezione contro le alluvioni e le valanghe costituisce un onere finanziario notevole per il com.


Fonti
FDS BE, II/6
Bibliografia
– G. Ritschard, Ringgenberg + Goldswil, 1990
– P. Bannwart, Bauinventar der Gemeinde Oberried am Brienzersee, 2001

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / mdi