Hofstetten bei Brienz

Com. BE., distr. Interlaken; (1359: Hofstetten). Il com., situato in una conca sopra la valle dell'Aar, comprende le localitÓ di Dorf, Schried, Beim Tor e Talgut. Caratterizzato da alpeggi e boschi, si estende fino al Brienzergrat. Pop: 190 ab. nel 1764, 300 nel 1850, 426 nel 1900, 463 nel 1950, 551 nel 2000. Nel 1359 la signoria di Ringgenberg, in difficoltÓ finanziarie, cedette il feudo di H. a tre ministeriali, tra cui il cavaliere Heinrich von Resti. Quest'ultimo don˛ la localitÓ al convento di Interlaken (1359-72). Dopo la secolarizzazione del convento, H. pass˛ a Berna (1528) e fu amministrato dal baliaggio di Interlaken (bassa giustizia di Brienz). Sul piano ecclesiastico H. faceva capo a Brienz. L'allevamento del bestiame e l'economia alpestre collettiva furono affiancate dal XIX sec. dall'intagliatura del legno. Oggi la lavorazione del legno (intagliatura, tornitura, piccola falegnameria, fabbricazione di giocattoli) Ŕ molto diffusa; il turismo fornisce un reddito supplementare. Dalla sua apertura (1978), il museo all'aperto di Ballenberg costituisce un importante datore di lavoro per il com. I due terzi della pop. attiva lavorano nella regione di Brienz-Meiringen.


Bibliografia
– G. Ritschard, Ringgenberg + Goldswil, 1990

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / rza