No 1

Bacciarini, Alma

nascita 30.3.1921 Cabbio,morte 22.1.2007 Lugano, catt., di Cabbio. Figlia di Antonio, ingegnere, e Albina Zamperini. ∞ Bruno Zeli, dentista. Frequentò il ginnasio a Biasca, la scuola magistrale a Locarno e le Univ. di Zurigo e Ginevra, laureandosi in lettere a Zurigo (1943); insegnò al ginnasio e alla scuola di arti e mestieri di Bellinzona. Per il partito liberale radicale fu consigliere com. di Breganzona (1972-80), membro del Gran Consiglio (1975-91) e, prima donna ticinese, del Consiglio nazionale (1979-83). Impegnata soprattutto per la difesa dei diritti e per la promozione culturale della donna, dal 1954 al 1963 fu vicepres. dell'Ass. sviz. per il suffragio femminile e dal 1976 al 1992 della commissione fed. per i problemi della donna; dal 1992 al 1995 presiedette inoltre la Federazione ticinese delle soc. femminili. Dal 1990 al 1993 fu pres. dell'Ass. archeologica ticinese.


Bibliografia
– F. Cleis, Ermiza e le altre, 1993, 284 sg.

Autrice/Autore: Pasquale Genasci