Grod

Ex com. SO, distr. Olten, dal 1973 parte del com. di Gretzenbach, situato sull'altopiano di una propaggine dell'Engelberg; (1343: Gerode). Pop: 56 ab. nel 1798, 68 nel 1850, 59 nel 1900, 40 nel 1950, 44 nel 1970. Come indica il nome, si tratta di un'area dissodata durante l'alto ME costituita da vasti campi (da cui furono separati quelli di Gäumatt) non sottoposti a rotazione (Steckhof) né attribuiti ad alcun com. Fu un feudo del capitolo di Sankt Leodegar di Schönenwerd. Dopo la Repubblica elvetica il governo cant. promosse l'annessione di G. a Walterswil-Rothacker; il rifiuto da parte di entrambi i com. di aderire a questa proposta permise a G. di conservare la propria indipendenza (1818). Dal profilo ecclesiastico dipese dalla parrocchia di Gretzenbach; per le scuole, fece capo a Walterswil (fino al 1841), Weid-Gretzenbach e Gretzenbach. Con una pop. sempre inferiore ai 100 ab., il più piccolo com. del cant. Soletta faticava ad assolvere ai propri compiti; già proposta nel XIX sec., la fusione con Gretzenbach fu realizzata nel 1973.


Bibliografia
– A. Jäggi, Grod, 1947
– A. Jäggi, Gretzenbach, 1966

Autrice/Autore: Hans Brunner / lca