Gründen

Ex com. VS, distr. Raron occidentale, dal 1922 parte del com. di Ausserberg (un tentativo di fusione era fallito nel 1870). Un tempo fu un'enclave di Ausserberg, costituita dalle frazioni di Bord, Egga, Wasserleita e Zer Mili. Pop: 47 ab. nel 1850, 32 nel 1900, 50 nel 1920. La castellania di Baltschieder-G., inizialmente appartenuta ai von Raron, dopo diversi cambiamenti di proprietà passò al più tardi all'inizio del XVII sec. ai cittadini di Visp; fu soppressa nel 1798. La giustizia era amministrata dai cittadini di Visp, le udienze si tenevano settimanalmente a Baltschieder. La casa com. si trovava in un edificio del 1595. Sul piano ecclesiastico G. faceva capo alla parrocchia di Visp, più tardi a quella di Ausserberg. La cappella di S. Antonio da Padova fu eretta nel XVII sec. Nel 1866 furono definiti i confini con Baltschieder. Il villaggio condivideva un diritto di comborghesia con Ausserberg, i cui ab. ricoprivano spesso cariche pubbliche a G.


Bibliografia
– K. Anderegg, Ausserberg, 1983, 20-24, 235-246
– P. Jossen, Baltschieder und sein Tal, 1984, 54-56, 90-92
– P. Jossen, Visp, 1988, 83-85

Autrice/Autore: Philipp Kalbermatter / srg