12/09/2007 | segnalazione | PDF | stampare

Goldswil

Antico com. BE, integrato nel com. di Ringgenberg nel 1850; (1240: Goldewilere, Goldeswile). Pop: 110 ab. nel 1764, 246 nel 1850. Il villaggio, situato sull'Harder e all'estremità inferiore destra del lago di Brienz, nel ME fece parte della signoria di Ringgenberg. Su un'altura rocciosa che sovrasta il villaggio, probabilmente nell'XI sec. i baroni di Brienz-Ringgenberg fecero erigere la chiesa di G., dedicata a S. Pietro. La parrocchia comprendeva la metà occidentale della signoria (G., Ringgenberg, Niederried) nonché Habkern (fino al 1528), Waldegg-Rufenen (fino al 1535) e la filiale di Unterseen (fino al 1527). Attorno al 1240 i diritti di patronato passarono dai baroni al convento di Interlaken, quindi a Berna (1528). Dopo la costruzione della chiesa della fortezza di Ringgenberg, la parrocchia abbandonò la chiesa di G.; oggi è una rovina con un magnifico campanile romanico e finestre ad arco con originarie figure di telamoni (restauri del 1945). Sul piano religioso, storico ed economico il villaggio seguì lo sviluppo di Ringgenberg. Dal 1830 fino alla fusione con Ringgenberg costituì un com. politico indipendente.


Fonti
FDS BE, II/6
Bibliografia
– C. Frutiger, Burgruine Ringgenberg, 1983
– G. Ritschard, Ringgenberg + Goldswil, 1990

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / rtu