03/02/2012 | segnalazione | PDF | stampare | 

Reischen

Ex com. GR, dal 1875 parte del com. di Zillis-R., circ. Schams, distr. Hinterrhein; (1219: de Rexeno; rom.: Reschen). Villaggio sviluppatosi lungo la strada, situato sopra Zillis a 1017 m di altitudine, fu com. autonomo dal 1851 al 1875. Pop: 83 ab. nel 1835, 86 nel 1850, 66 nel 1860. L'urbario della Rezia curiense (843 ca.) cita un'ecclesia in localitÓ Solino, a nord di R. I complessi fortificati di Haselstein, La Tur e quello nel villaggio sorsero probabilmente in relazione con la via di transito, che pass˛ per R. fino al tardo ME. R. aderý alla Riforma nel 1530-35; la chiesa, una filiale di Zillis, risale al 1709. Fino al 1851 il villaggio costituiva una vicinanza del com. giurisdizionale di Schams e formava una piccola circoscrizione giudiziaria con Zillis e Rongellen. A R. era praticato soprattutto l'allevamento; fino al XIX sec. entrate erano inoltre garantite dall'industria mineraria.


Bibliografia
MAS GR, 5, 1943, 222 sg., 246-251
– G. Solar, źEin Nachlass Christoph Simonetts, Salegn - Reischen - Lapidaria╗, in BM, 1984, 241-266

Autrice/Autore: JŘrg Simonett / cne