No 4

Abegg, Carl

nascita 20.4.1836 Küsnacht (ZH), morte 23.8.1912 Zurigo, rif., di Küsnacht, dal 1877 di Zurigo. Figlio di Hans Kaspar, commerciante di tessuti, viticoltore e sindaco, e di Anna Regula Bleuler. ∞ (1859) Emma Arter, di Hottingen (oggi Zurigo), figlia di un agiato industriale della seta. Frequentò la scuola industriale di Zurigo; dapprima impiegato nell'azienda paterna, seguì poi una formazione nel setificio milanese Heinrich Fierz-Etzweiler (1852-55). Dal 1856 al 1861 lavorò a Hottingen, nel setificio di Salomon Rütschi. In seguito, e fino al 1884, fu comproprietario della ditta zurighese Rübel & Abegg, attiva in campo tessile, bancario e borsistico; nel 1885 divenne socio della Abegg & Co, fondata da suo figlio Carl ( -> 5). Finanziere notissimo, con un'ampia rete di relazioni anche in campo intern., fece parte del consiglio di amministrazione di varie aziende dei settori bancario, assicurativo e ferroviario; membro (dal 1868) e pres. (1883-1911) del consiglio di amministrazione del Credito sviz., ebbe un influsso determinante sulla politica aziendale dell'ist. Fece inoltre parte per molti anni del tribunale commerciale zurighese.


Bibliografia
NZZ, 1912, n. 238-240
– H. R. Schmid, Die Familie Abegg von Zürich und ihre Unternehmungen, 1972

Autrice/Autore: Ueli Müller / vfe