23/04/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Kandergrund

Com. BE, distr. Frutigen; (1352: der Kandergrund). Situato nell'alta valle della Kander, comprende le comunità (Bäuerten) di Ausser-K., Inner-K., Bunderbach, Mitholz, Reckental e Rüti. Pop: (con Kandersteg) 1069 ab. nel 1850, 1098 nel 1900; (senza Kandersteg) 2332 ab. nel 1910, 781 nel 1920, 905 nel 1950, 728 nel 1980, 945 nel 2000. A Mitholz è stato rinvenuto un reperto isolato dell'età del Bronzo; nella zona si trovano anche le rovine della fortezza di Felsenburg. Fin dal ME K. dipese sul piano politico ed ecclesiale da Frutigen, al cui com. politico rimase legato nel 1833. Nel 1840 fu istituito il vicariato di K., Mitholz e Kandersteg, nel 1850 fu eretta la chiesa di Bunderbach e nel 1860 fu creata la comunità rif. di K. e Kandersteg. Nel 1850 K. divenne com. autonomo (dal 1909 separato da Kandersteg). Nel XIX e XX sec. l'allevamento, la campicoltura e la tessitura a domicilio (Frutigtuch) furono affiancati da alcune aziende industriali (fabbriche di fiammiferi, cava). L'estrazione di carbone da diverse miniere (XVIII-XX sec.) si rivelò poco redditizia. Durante i lavori di costruzione della ferrovia del Lötschberg (1906-13) e della centrale idroelettrica (1907-10; riedificata negli anni 1989-91) si registrò una rapida crescita demografica. K., e in particolare la zona del Blausee, sono divenuti meta del turismo di giornata ed escursionistico.


Bibliografia
– AA. VV., Das Frutigbuch, 1977
– U. Schneeberger, Bauinventar der Gemeinde Kandergrund, 2004

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / vfe