• <b>Frédéric de Gingins (La Sarraz)</b><br>Ritratto realizzato verso il 1860 dal fotografo  Samuel Heer (Bibliothèque de Genève, Archives A. & G. Zimmermann).

No 3

Gingins, Frédéric de (La Sarraz)

nascita 24.8.1790 (Frédéric Charles Jean) Eclépens, morte 27.2.1863 Losanna, rif., di La Sarraz. Figlio di Charles Louis Gabriel, barone di La Sarraz, e di Marie Anne de Watteville de Mollens. Fratello di Henri-Victor-Louis ( -> 6). Barone di La Sarraz. ∞ Hydeline de Seigneux, figlia di Jules, cavaliere dell'ordine prot. di S. Giovanni di Gerusalemme. A causa della sua sordità, dovette interrompere gli studi e una formazione commerciale e abbandonare la carriera militare. Lavorò come traduttore di lingua franc. presso la cancelleria dello Stato di Berna (1817-28), poi visse di rendita; realizzò importanti restauri del castello fam. di La Sarraz. Pubblicò studi di botanica (1823-33) e di storia (1833-63), in particolare sul primo e sul secondo regno di Borgogna. Tra i fondatori, nel 1837, della Soc. di storia della Svizzera romanda, dal 1847 ne fu il suo pres. onorario. Fu corrispondente di diverse soc. di eruditi, sviz. ed estere, e fu insignito di numerose onorificenze, tra cui il dottorato h.c. dell'Univ. di Berna (1844) e la nomina a professore onorario dell'Acc. di Losanna (1854).

<b>Frédéric de Gingins (La Sarraz)</b><br>Ritratto realizzato verso il 1860 dal fotografo  Samuel Heer (Bibliothèque de Genève, Archives A. & G. Zimmermann).<BR/>
Ritratto realizzato verso il 1860 dal fotografo Samuel Heer (Bibliothèque de Genève, Archives A. & G. Zimmermann).
(...)


Archivi
– Fondo presso BCUL
Bibliografia
– J.-J. Hisely, F. de Gingins-La-Sarra, [sic], 1863
Recueil de généalogies vaudoises, 2, 1935, 91 sg.
– G. Coutaz, «La Société d'histoire de la Suisse romande», in Ann. val., 1996, 27 sg., 38

Autrice/Autore: Gilbert Coutaz / cor