No 1

Ibl, Norbert

nascita 3.11.1921 Plzen,morte 9.7.1981 Zurigo, catt., di Praga, dal 1954 di Zurigo. Figlio di Vinzenz, ambasciatore cecoslovacco, e di Anna Karel. ∞ (1956) Silvia Schwegler. Trascorse l'infanzia a Berlino e frequentò le scuole a Parigi. Emigrato a Ginevra nel 1938, studiò chimica ai Politecnici fed. di Losanna (1939-41) e di Zurigo (1941-43), dove conseguì il diploma di ingegnere chimico (1943), fu assistente di Gottfried Trümpler (1943-49) e ottenne il dottorato (1948) e l'abilitazione (1954). Sempre a Zurigo fu libero docente di chimica fisica ed elettrochimica (1954-64), professore straordinario di elettrochimica (1964-71) e ordinario di ingegneria chimica (1971-81). Compì inoltre soggiorni di ricerca negli Stati Uniti, dove fu professore ospite all'Univ. della California a Berkeley (1965-66) e a Los Angeles (1969). Pioniere della tecnologia elettrochimica dei procedimenti industriali e dell'elettrochimica applicata, condusse studi sui fenomeni convettivi e il trasporto di materia agli elettrodi, sui principi della distribuzione della densità di corrente e sull'ottimizzazione dei processi nella deposizione metallica (galvanotecnica) e nella sintesi elettrochimica.


Archivi
– Fondo presso ETH-BIB
Bibliografia
– D. Landolt, «In memoriam N. Ibl», in Chimia, 39, 1985, 28-32

Autrice/Autore: Elisabeth Eggimann Gerber / vfe