Buchli, Jakob

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 4.3.1876 Coira, morte 1.4.1945 Winterthur, rif., di Coira. Figlio di Johann Rageth, maestro conciatore, e di Ursulina Risch, di Coira. ∞ (1903) Margrethe Antonie Baumer, figlia di Georg Anton, direttore di birreria. Dopo la scuola cant. di Coira, studi˛ ingegneria meccanica al Politecnico fed. di Zurigo (1897-1901). Dal 1902 presso la Schweizerische Lokomotiv- und Maschinenfabrik (SLM) di Winterthur, vi diresse l'ufficio costruzioni dal 1907 al 1910. Ingegnere in capo nel settore della trazione elettrica presso la BBC di Baden (1910-24), fu direttore tecnico del reparto costruzione di locomotive alla SLM (1924-30). In seguito aprý un proprio ufficio di consulenza. Membro del consiglio di amministrazione della SLM (dal 1932, pres. dal 1934), B. fu uno dei pi¨ geniali costruttori di locomotive. Ide˛, tra l'altro, motrici elettriche con sistema di trazione individuale per ogni asse e sistemi pionieristici per migliorare la tenuta in curva, per esempio la cosiddetta trasmissione individuale BBC-Buchli (1918), il carrello Java, il sistema di trasmissione universale Winterthur, il carrello Duplex per carrozze di treni veloci e una locomotiva a vapore ad alta pressione. Il Politecnico di Darmstadt gli conferý il dottorato h. c.


Bibliografia
Der Landbote, 5.4.1945
Schweizerische Bauzeitung, n. 20, 1945
Kohle, Strom und Schienen, cat. mostra Lucerna, 19982, 264-272, 278-279, 296
– W. Nef Buchli-Oldtimer der Schweiz, 2003

Autrice/Autore: Thomas Fuchs / ato