No 1

Biolley, Henri

nascita 17.6.1858 Torino, morte 22.10.1939 Couvet, rif., di Neuchâtel. Figlio di (François) Alexis, ingegnere, e di Anna Dubied. ∞ (1889) Louise (Lily) Courvoisier, figlia di Philippe Louis, negoziante di articoli orologieri. Studiò economia forestale al Politecnico fed. di Zurigo (diploma nel 1879), prima di divenire ispettore forestale del circ. di Couvet (1880-1917), poi del cant. Neuchâtel (1917-27). Nel 1923 il Politecnico fed. di Zurigo gli conferì il dottorato h.c. Membro onorario della Soc. forestale sviz., acquisì rinomanza mondiale quale ideatore del cosiddetto metodo del controllo applicato al bosco disetaneo.


Opere
Le jardinage cultural, 1901
L'aménagement des forêts par la méthode expérimentale et spécialement la méthode du contrôle, 1920
Bibliografia
– H. Badoux, «H. Biolley», in Journal forestier suisse, 90, 1939, 249-251
– H. Knuchel, «H. Biolley», in Schweizerische Zeitschrift für Forstwesen, 91, 1940, 1-7

Autrice/Autore: Anton Schuler / mdi