No 1

Leibundgut, Hans

nascita 28.6.1909 Neuravensburg (oggi com. Wangen im Allgäu),morte 26.3.1993 Uitikon, rif., di Affoltern im Emmental e Uitikon, cittadino onorario di Wasen (com. Sumiswald). Figlio di Johann, casaro, e di Elise Kilchenmann. ∞ (1934) Gertrud Schüpbach. Nel 1932 conseguì il diploma di ingegnere forestale al Politecnico fed. di Zurigo, dove fu poi assistente (1934-37). Nel 1938 ottenne il dottorato con una tesi sulle foreste e l'economia del Lötschental. Fu ispettore forestale a Büren an der Aare (1937-40), professore di selvicoltura al Politecnico fed. di Zurigo (1940-79), di cui fu rettore (1965-69), e redattore della Rivista forestale svizzera (1946-79). Promosse una selvicoltura rispettosa della natura e fondata su basi scientifiche. Al termine della seconda guerra mondiale fu consulente dell'Org. delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) e del governo iugoslavo. Gli furono conferiti i dottorati h.c. dell'Univ. di Monaco (1966) e dell'Univ. di scienze della terra di Vienna (1972).


Bibliografia
Rivista forestale svizzera, 144, 1993, 573-576

Autrice/Autore: Katja Hürlimann / sma