No 1

Saavedra Fajardo, Diego de

battesimo 6.5.1584 Algezares (Spagna), morte 24.8.1648 Madrid, catt., originario della Spagna. Dopo gli studi di diritto a Salamanca, dal 1610 fu attivo soprattutto in Italia, tra l'altro come segr. dell'ambasciatore spagnolo a Roma. Ambasciatore alla corte del duca di Baviera Massimiliano I dal 1633, compì diverse missioni in Svizzera tra il 1638 e il 1642 cercando, seppur invano, di convincere i Conf. a prestare aiuto alla Franca Contea, attaccata dalla Francia. A questo scopo redasse l'opuscolo volante Wecker […] der Dreyzehen Orthen im Schweitzerland, pubblicato in forma anonima nel 1639. La sua principale opera letteraria, L'idea del principe politico christiano […], fu pubblicata in spagnolo nel 1640 a Monaco di Baviera (traduzione it. del 1648). Nel 1643-45 rappresentò la Spagna nelle trattative per la pace di Vestfalia a Münster.


Bibliografia
– M. Fraga Iribarne, Don D. de Saavedra y Fajardo y la diplomacia de su época, 1955 (rist. 2008)
– R. Bolzern, «Saavedra und die Schweiz», in Siglo de Oro - Decadencia, a cura di H. Duchhardt, C. Strosetzki, 1996, 75-88

Autrice/Autore: Rudolf Bolzern / sma