No 2

Hänggi, Franz Josef

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 1.9.1846 Nunningen, morte 20.1.1908 Soletta, catt., di Nunningen. Figlio di Franz Josef, piccolo contadino. ∞ Maria Anna Gisiger. Dopo due anni di studi teol., insegnò nella scuola del convento di Mariastein (1868-69). Fu pres. centrale della Soc. degli studenti sviz. (1871) e primo redattore responsabile dell'organo centrale conservatore della Svizzera, il Vaterland di Lucerna. Nel 1872 assunse la direzione del quotidiano conservatore Solothurner-Anzeiger e suscitò scalpore con le sue Winterbetrachtungen, rivolte contro gli organi di governo liberali solettesi. Fu deputato al Gran Consiglio solettese (1871, 1874-76), membro della Costituente (1875, 1887), prefetto di Dorneck-Thierstein (1876-87), Consigliere di Stato (1887-1908) e anche Consigliere nazionale (1899-1908). Primo Consigliere di Stato conservatore a Soletta, per il suo impegno a favore del sistema elettorale proporzionale, che nel 1895 fu coronato da successo a livello cant., venne soprannominato "Proporz-Hänggi".


Bibliografia
– T. Wallner, «F. J. Hänggi», in Festgabe F. J. Jeger, 1973, 11-39

Autrice/Autore: Thomas Wallner / did